Pagine

sabato 18 aprile 2015

Sinceramente

Sinceramente stanotte non trovo logico dormire.
Non trovo logico starvi a sentire tanto meno decifrarvi.
Non trovo più logico rassegnarmi a pensarti.
Sinceramente stanotte non trovo neanche bello seppur surreale continuare a doverti immaginare.
Non trovo bello seppur surreale continuare a pensarti senza averti qui.
Non trovo bello seppur surreale vederti sfumare nel grigio reale.
Sinceramente stanotte non trovo te e tutto passa in secondo piano.
La logica, il bello, il surreale.
Che ci stiamo a fare qui?
Seduti in un caffè di quart'ordine, vivendo un tempo condiviso tra spazi differenti?
Se non ti pesa la cosa, la cosa non ha peso.
Per te.
Sinceramente stanotte mi manchi e mi manca il fatto che non so se è lo stesso.
Non so se per te è asfissiante non trovare il coraggio.
Non so se per te è deprimente non provare l'assaggio.
Di quel bacio quello ancora da dare.
Ancora da farsi, bacio.
Sinceramente stanotte la stanchezza cade in verticale e ho finito il cruciverba.
Non ho voglia di guardare la soluzione di quella parola che non sapevo.
Non ho voglia di aspettare la prossima settimana che non vivremo.
Sinceramente stanotte sono passate tutte le settimane tra il cielo e gli occhi
Non trovo più fiducioso aspettare seppure aspettare è la condizione naturale.
Non trovo più religioso aspettare seppure aspettare è una costruzione mentale.
Di chi non ha niente da fare.
Di chi non ha debiti da pagare a se stesso.
E può anche farsi del male.
Sinceramente stanotte è una gonna col vento sotto di una donna che parte e la valigia è pensante.
Pesante, dovrei dire.. e invece sono qua.
A pensare di dirti tutto sinceramente quando guardarti negli occhi è un miraggio.
Né logico, né bello, né surreale.
E con che coraggio esprimo davanti alla luna il desiderio di non farmi del male.
Ti disegno coi forse e i chissà.
Ti contemplo tra genio e lealtà.
Quanto ancora ci vorrà?
Forse mai ed è un tempo lungo, col vento sotto come la gonna della donna che parte e la valigia e pensa te.


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.