Pagine

mercoledì 3 dicembre 2014

Natale: sul tavolo solo le chiacchiere di Renzi

Sta arrivando Natale..
Dicono sarà 'dimesso' per 7 italiani su 10.
Già, 'dimesso' è la parola esatta.
'Disperato' sarebbe più corretto..
Sulla tavola degli italiani un tempo a Natale trovavi di tutto..
Mia nonna diceva sempre 'fanne un po' di più'.. era la sua 'misura'.
A parte lo squalo e la balena non mancava un pesce.. ah, no.. non eravamo ricchi, nel senso.. non lo siamo mai stati.
In fondo si sa.. a casa della povera gente non manca mai niente.
Tuttavia sembra che anche su questo punto siano state fatte delle riforme, in quanto adesso a tanti poveri a mancare è proprio la casa.
Ma facciamoci una bella foto di gruppo (misto?) con i vicini Rom, così possiamo tacciare tutti i criticoni di estremismo neofascista.. paroline tanto in voga ora per lo scandalo 'Mafia Capitale' in cui è deliziosamente coinvolto il PD anche se si parla solo di 'destra'..
Sul tavolo, per questo Natale, ci sono solo chiacchiere e nemmeno un distintivo, che poteva al limite sostituire il torrone!
Ci sono le riforme, c'è il JobsAct, c'è la legge di Stabilità.. eppure il tavolo continua a traballare.
Chissà perché? Falegnami 2.0 che vogliono incupire il Paese (ATTENZIONE IRONIA) gente balorda di destra moderata o meno, che vuole intimidire gli animi andando in giro a dire che Renzi non sta dalla parte della gente, che non sono serviti a nulla gli 80euro, che togliendo le pene per i reati minori, ci sarà un aumento vertiginoso di microcriminalità impunita..
Che gentaglia sibillina a destra..
§Quando invece così, se non ci arrivi a fine mese con tutti gli 80euro perché non hai trovato il triscount della Picerno, puoi sempre andare a rubare, dopo tutto ne hai bisogno.
E se proprio è un bel bottino puoi sempre puntare sulla 'prescrizione'..
Diverso è se hai un'attività. Quella mi dispiace, ma se ce l'hai sei ricco, un "eroe" ti definisce perfino Renzino nazionale, e quindi te la vuoi guadagnare o no sta medaglia da eroe?
Paga! Tasse, su tasse, su tasse..
E se hai una casa? Paga! Tasse, su tasse, su tasse..
Tipo 'onda su onda'.. mannaggia a me e quando non mi sono iscritta al corso di surf! Cretina!
Adesso bastava una tavola (oh! ma sta tavola sta sempre in mezzo!) e fluttuavo meravigliosamente nelle oscure acque del commercio e della vita..
Invece no, al massimo al mare d'estate, gioco a racchettoni sul bagnasciuga.. e come me moltissimi che anche loro oggi non sanno destreggiarsi in questo tzunami fiscale che ci sta flagellando tra incertezze e timori, tra valzer di un passo avanti e cento indietro, passi dopo passi e passi falsi.
Ma la notizia più triste di questo Natale alle porte è che ho preso lo scatolone delle robe per fare il presepe e non c'era nessuno..
Gesù Bambino nascerà direttamente nel 2015 per usufruire del Bonus Bebé.. Maria gli diceva 'Bonus Bebè che poi ti spiego la storia degli 80euro..', anche perché lei non potrà usufruire del Bonus Mamme, anche se hanno un ISEE bassissimo, essendo Gesù figlio unico e per avere i 1000€ previsti devi avere 4 figli.
Come dire "Siamo dalla parte dei bisognosi, purché siano veramente disperati e sull'orlo del baratro con la pistola alla tempia".
Questo è il provvedimento del governo per le famiglie numerose.
Che altro? Ah, si..
Lo scatolone.. vuoto: come il cervello di Renzi.
Non c'era nessuno perché tra tasse e altro hanno chiuso tutti: il maniscalco, il fabbro, il pescivendolo, il fruttivendolo..la causa è sempre la stessa: troppe tasse.
Dove sono andati? Nessuno lo sa..
I pastori lo sanno ma non parlano e comunque hanno preferito non essere chiamati 'nomadi' per non incappare nel dramma dei centri d'accoglienza perché ritengono di avere una dignità e si rifiutano di ingrossare l'affare delle cooperative che lucra sui bisogni, le necessità e l'utilità di un presunto 'servizio'.
I Re Magi non verranno, nemmeno loro. Una volta seguivano la stella, poi lo spread, poi cinquestelle, quest'anno seguiranno il discorso del Presidente Napolitano (l'ultimo discorso del 31 dicembre presumibilmente) e sanno già che cadranno in un sonno profondo e una catalessi tale da non poter partire e poi arrivare per tempo.
Ma quello è il male minore.. con la cancellazione dei reati minori, con tutto quell'oro e tutta la fame, sono in pericolo, perché hanno trovato come usare pure incenso e mirra.
Con la mirra disinfetteranno gli scandali relativi ai personaggi piddini e con l'incenso s'incensano (e che ce voi fa con l'incenso?!)  i risultati dell'astensionismo detto anche 'vittoria PD'.
La notizia che non fa notizia è che sarà pieno di pecore e oche.. Appunto Renzi e compagni e qualche Moretti. A proposito per la presenza della Moretti è previsto un gazebo di estetiste esperte e operose che ogni settimana ci confezionano l'aspirante governatrice del Veneto detta anche la Presidentessa delle pellicine.
I più non sanno che farsene di questo Natale.. probabilmente molta più gente andrà in chiesa, anche se non ci crede, perché non ha più una casa.. come qualche genovese e qualche toscano, o forse per ritirare un pacco alimentare..
Prima si litigava perché andavi da quel parente o da quell'altro.. ora c'è solo imbarazzo..gli inviti che ricevi recitano le seguenti parole "Facciamo una cosa semplice".
Ovviamente la storia del presepe è per scherzare un po' ma.. mi domando dove nasce Gesù quest'anno, che se so' magnati pure la mangiatoia?
Speriamo nei cuori di qualche italiano in più, qualche italiano che attanagliato dalla morsa della situazione intollerabile, anziché darsi fuoco, suicidarsi o chiudere, vada a chiudere la bocca a Renzi una volta per tutte e dia fuoco alla maggior parte dei provvedimenti approvati che porteranno l'Italia a un suicidio collettivo.


di Elisa Pistolesi ©












Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.