Pagine

lunedì 22 luglio 2013

Da 20.000€ in su, borse all'asta all'Hermitage di Monte Carlo

Le vacanze, si sa, hanno il vantaggio di offrire opportunità che, nella routine quotidiana non potremmo cogliere per mancanza di tempo o difficoltà ad organizzarci.
Abbiamo parlato, post addietro, di vacanze supernature a Santiago de Compostela, da consigliare a chiunque e per i chilometri che può e o vuole.
Oggi cambiamo decisamente registro e affianchiamo a una vacanza straordinariamente unica, un luogo tra i più chic e un appuntamento mondiale.
Stiamo parlando di Monte Carlo.
Chissà quante volte abbiamo sognato di andarci, e visitare il "quartiere" più famoso del Principato di Monaco! Bene!
Monte Carlo è la vostra meta di quest'anno!! Prenotate!! E sapete perché?
Se leggete questo blog è perché vi piace la moda, l'avanguardia, l'aggiornamento costante sulle tendenze di ogni tipo, perfino comportamentali. Infatti solo su questo blog si possono conoscere le novità dell'astro nascente della moda, che sarei io (l'autostima è fondamentale!) e le sue creazioni, ossia le BORSE!
Ecco da questo rigo in poi facciamo un salto quantico, dal mio protomondo al supermondo delle BORSE.
Hotel Hermitage - Monte Carlo
Infatti dopodomani, ossia il 24 Luglio, nella splendida cornice dell'Hotel Hermitage, la casa d'aste Artcurial presenterà 100 borse vintage prestigiosissime selezionate appositamente per l'occasione da Cyril Pigot tra le quali spiccano Kelly, Birkin, Constance, Bolide.. la vendita è organizzata da François Tajan e la lista degli esemplari di rara bellezza e fattura che hanno fatto la storia è consultabile da sabato 20 Luglio e lo sarà fino a martedì 23 luglio e il mattino del 24.
Ovviamente è impossibile sapere quali saranno le basi d'asta.. ma sono curiosa di sapere chi si aggiudica quale borsa.
Anche se chiamarle solo borse non è corretto, sono dei veri e propri oggetti d'arte, rarissimi, appartenuti a first lady e principesse, come la Birkin che vediamo qui sotto e possiamo farci un'idea pensando che il valore stimato va dai 15000€ ai 20000€.. chissà a quanto arriverà e chi se l'aggiudicherà!
Il nome Birkin le fu attribuito poiché la leggenda vuole che Jean Birkin viaggiasse sullo stesso aereo di Jean Luis Dumas, lo stilista di Hermes, e aprendo la sua borsa, perse decine di fogli che caddero a terra, appunti, scritti. Così lo stilista chiese di prenderla per apportare delle modifiche e gliela restituì con l'aggiunta di una tasca che da allora (1984) divenne standard.
Siamo curiose di sapere a quanto ammonterà l'offerta finale, perché una Birkin può arrivare a costare anche 65.000€ come quella venduta all'asta nel 2005, ma ancora di più come 120.000€! Pensate che nel 2011 con il ricavato di una vendita all'asta di una Birkin, si è contribuito alla ricostruzione di Tohoku. Insomma una Birkin 'da battaglia' parte da un 'modico' costo di 6000€, ma potete sbizzarrirvi per esempio a ordinarla come la volete, per esempio, con oro e diamanti incastonati..
Non ci resta che dire che se la vostra denuncia dei redditi supera 'anche di poco' i 200.000.000€ l'anno, dovreste prenotare subito una suite all'Hermitage.. se invece vi trovate un po' lontane dai 200.000.000 euro l'anno, vi suggerisco di farlo con più decisione ancora perché è il momento di investire, non ci sono solo BOT e case e piccoli box bui e orribili! Anche perché dopo aver partecipato a un evento del genere e se saprete essere convincenti nell'acquisto della borsa e nella vendita della vostra immagine, l'anno successivo denuncerete molto di più che 200.000.000 €.. Quando si dice 'o la borsa o la vita'.. non fatevi scippare questa occasione. Avrete un capitale enorme!
Monte Carlo è bellissima..
L'Hermitage un sogno..
E le borse.. un MUST!
A proposito.. non è che nella cassapanca avete una Birkin e non lo sapete?
Buona giornata e ci vediamo a Monte Carlo;))

di Elisa Pistolesi
riproduzione riservata




 


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.